Passare un bel weekend a Torino in febbraio

Come rimediare alla tristezza da ritorno da un viaggio? Semplice, prenotarne un altro subito dopo!

È così che è iniziato il mio weekend a Torino, quando in una malinconica e fredda domenica di Gennaio, tornando da Parigi, ho deciso, insieme a Luigi, di prenotare un treno per il capoluogo piemontese per metà febbraio.

Senza saperlo quello sarebbe stato il weekend che avrebbe segnato l’inizio di qualcosa di speciale, quel progetto per cui adesso tu sei qui a leggere, ovvero i Weekendieri.
Ma adesso ti porto a Torino, nella città in cui Luigi ha vissuto per 3 anni frequentando ingegneria al Politecnico.

weekend torino
La bellissima Piazza san Carlo

Cosa vedere a Torino: un sabato ricco di bellezze

Abbiamo pernottato presso La Casa di Laura in via Saluzzo Piano 4, un appartamentino a due passi dalla stazione, non molto comodo essendo al quinto piano di un fabbricato senza ascensore, ma ve lo segnalo perché economico e vicino al centro storico.

-> Vuoi avere 23€ di sconto su Aibnb? Registrati sul loro sito e prenota il tuo prossimo viaggio utilizzando questo link.

Sabato mattina, dopo una bella colazione, abbiamo iniziato il nostro tour della città. Ecco i principali luoghi visitati:

  • Piazza San Carlo: una delle piazze più belle della città, caratterizzata dalle due chiese gemelle di Santa Cristina e San Carlo Borromeo all’ingresso sud. Se ti trovi a Torino nel mese di febbraio dai un’occhiata alla lista eventi della città in quanto in questo periodo la piazza diventa sede della fiera del cioccolato.
  • Piazza Castello: piazza principale di Torino e sede del palazzo Reale.
  • Via Po: lunga via pedonale che collega via piazza Castello a Piazza Vittorio Veneto, piena di negozi e bar in cui fermarsi a prendere un Bicerin, tipico drink torinese.
  • Duomo di Torino, luogo in cui è conservata la Sacra Sindone, lenzuolo su cui si ritiene sia rimasta impressa l’immagine di Gesù durante l’ascensione.
  • Piazza Vittorio Veneto, particolarissima piazza “a imbuto” che si affaccia sulle rive del Po. Sotto i portici di questa piazza potrai trovare numerosi locali in cui gustare un aperitivo o bere un drink dopo cena.

weekend torino

  • Monte dei Cappuccini: famoso convento al di là del Po e raggiungibile in 10 minuti a piedi da Piazza Vittorio Veneto. Dalla terrazza del convento è possibile ammirare Torino in tutto il suo splendore e non esiste posto migliore in tutta la città per realizzare scatti mozzafiato.

Abbiamo cenato al ristorante La Cantina, ai piedi del Monte dei Cappuccini, in cui potrai gustare ottimi piatti sia di pesce che di carne.

weekend torino
La vista dal Monte dei Cappuccini

Mole Antonelliana e Parco del Valentino: una domenica itinerante

Domenica abbiamo deciso di provare il servizio ToBike, comodo sistema di bike sharing che mette a disposizione numerose biciclette sparse in giro per la città, utilizzabili pagando una cifra irrisoria tramite l’apposita app per smartphone.
In sella alle nostre bici ci siamo recati nei seguenti luoghi:

  • Mole Antonelliana: edificio più alto di Torino, crollata per ben due volte in passato a causa dell’eccessiva altezza ma oggi simbolo della città. La Mole ospita il museo nazionale del cinema, che sicuramente merita una visita.
  • Parco del Valentino: parco che costeggia il Po, ideale per una bella passeggiata e un caffè in uno dei numerosi baretti che lo animano.

Infine, prima di tornare verso la stazione per tornare alla nostra Reggio Emilia, ci siamo concessi un bel cono gelato della gelateria Romana di Piazza San Carlo, tappa imperdibile per ogni goloso!

weekend torino
Io e Gigi nel parco del Valentino

Per maggiori informazioni su come organizzare il tuo weekend a Torino non esitare a scrivere un commento o a contattarmi via mail.

Seguimi nelle mie avventure giornaliere su Instagram.

Ti aspetto!
A presto dalla tua Weekendiera