Hai qualche giorno a disposizione e vuoi visitare il meraviglioso territorio di Massa Lubrense e della penisola sorrentina? Allora sei nel posto giusto.
Sono appena tornata dal mio tour della penisola e non vedo l’ora di condividere tutte le informazioni con te!

Un weekend da sogno a Massa Lubrense

In questo articolo scoprirai come arrivare a Massa Lubrense, dove dormire a Massa Lubrense, il mio itinerario di 4 giorni nella penisola sorrentina e i miei consigli su come vivere la tua vacanza al meglio.

Sei pronto a scoprire un itinerario da vero Weekendiero? Allora LET’S GO!

Come arrivare a Massa Lubrense

In auto

La via più semplice per raggiungere Massa Lubrense è prendere un treno per Napoli e da lì noleggiare una macchina o richiedere il transfer all’hotel in cui soggiornerai.

Altrimenti, se viaggi in macchina,  una volta a Napoli prosegui per l’autostrada A3 Napoli-Salerno fino a raggiungere l’uscita di Castellammare di Stabia. Da lì segui le indicazioni Sorrento – Penisola Sorrentina. Una volta arrivato a Sorrento segui le indicazioni per Massa Lubrense e sarai arrivato.

In treno

Un altro modo per raggiungere Massa Lubrense è via treno. Da Napoli centrale dovrai prendere il treno per Sorrento – Circumvesuviana, c’è un treno ogni  30 minuti circa, e una volta arrivato a Sorrento, potrai chiedere un transfer alla struttura che ti ospiterà o noleggiare una macchina o prendere un bus.

In autobus

Come per il treno, non riuscirai ad arrivare a Massa Lubrense direttamente da Napoli Centrale ma sosterai a Sorrento. Da Sorrento puoi richiedere il transfer privato o altrimenti prendere un ulteriore bus.

Dove soggiornare a Massa Lubrense

massa lubrense
Il bagno della suite Napoli

Io ho soggiornato a Villa Il Turro, un posto davvero incantevole. Villa risalente al XVIII secolo, comprata come villa familiare nel 1968 e resa B&B nel 2018.

La villa si compone di 6 camere, tutte rinominate con il nome delle varie destinazioni della penisola e delle isole vicine. C’è la stanza Ischia, Procida, Capri, Positano, Amalfi e per finire la suite Napoli.

La posizione della struttura, immersa tra le colline di Massa Lubrense, regala una vista pazzesca sul mare e sulle isole. Potrai goderti questo bellissimo panorama tranquillamente seduto nel salottino in giardino. Inoltre, essendo a ovest, vedrai ogni sera il tramonto sul mare. Meglio di così cosa c’è?! 🙂

La struttura è caratterizzata da una torre, da cui prende il nome la villa (torre, infatti, in dialetto locale si dice “turro”), da 2 piani e da un ampio giardino.

Massa lubrense
Villa Il Turro

Essendo un b&b, è prevista anche un’ampia colazione che può essere gustata nelle stanze comuni sia all’interno che all’esterno. Causa Covid-19 nel 2020 le colazioni saranno servite a orari stabiliti con gli ospiti, ma di questo sicuramente te ne parleranno i proprietari al momento dell’arrivo.

Oltre a vivere un soggiorno da favola, Villa Il Turro può organizzare per te i vari transfer, può prenotarti le escursioni in barca e molto altro.

Per i prezzi, conoscere i servizi e per le disponibilità ti lascio direttamente il link del loro sito, in cui potrai trovare tutte le informazioni che vorrai.

Cosa vedere a Massa Lubrense

Le attività da poter fare a Massa Lubrense sono molteplici. Diversi sono i percorsi naturalistici da fare e durante il mio soggiorno ho deciso di passare 2 mezze giornate alla scoperta di Punta Campanella e Monte San Costanzo, entrambi posti meravigliosi.

Punta Campanella

massa lubrense

Punta Campanella delinea il punto in cui si congiungono il golfo di Napoli con quello di Salerno.

Per arrivarci bisognerà lasciare la macchina al primo paese vicino, quello di Termini, e proseguire a piedi per un tratto di circa 45 minuti. Altrimenti, se hai lo scooter, puoi permetterti di arrivare un po’ più avanti così da velocizzare il percorso. Capirai dove lasciare il motorino in quanto troverai una sbarra a delimitare il percorso percorribile solo a piedi.

Se ti recherai con la macchina il tratto a piedi sarà di circa 1h all’andata e 1h al ritorno. Mentre se lascerai il motorino dove ti ho consigliato il tratto a piedi durerà circa 30/40 minuti all’andata e uguale al ritorno.

La vista che vedrai una volta arrivato sulla punta sarà spettacolare. Ti consiglio di andarci al tramonto così da vedere il sole scendere sopra Ischia e vivere un momento davvero romantico.

Un altro elemento che attrarrà la tua attenzione sarà sicuramente l’ex torre di avvistamento, in cui potrai entrare grazie a una scaletta un po’ “vintage” situata all’interno. Ti suggerisco vivamente di salire e entrarci, è un luogo molto affascinante.

massa lubrense
L’ex torre di avvistamento

Monte San Costanzo

massa lubrense
Monte San Costanzo

Un posto davvero suggestivo, in cui i tuoi occhi si dipingeranno di blu.

Per raggiungere la cima si prende, da piazza Santa Croce, via Campanella. Arrivato al bivio dovrai proseguire a sinistra in via del Monte su una strada a tornanti che risale la collina. Da lì dovrai seguire il sentiero che porta fino alle indicazioni di Monte San Costanzo.

La tratta per raggiungere la cima del monte dura circa 10/15 minuti. È una strada molto affascinante in quanto i suoi lati sono caratterizzati da croci che tracciano il cammino e seguendole ti porteranno alla cima del monte in cui si trova la Chiesa San Costanzo.

Una volta arrivato sono sicura che rimarrai a bocca aperta. Si aprirà davanti a te un panorama mozzafiato, in cui vedrai il territorio di Massa Lubrense, il golfo di Napoli e quello di Salerno.

Monte San Costanzo, infatti, è la collina più alta di Massa Lubrense, un posto in cui andare per rilassarti o semplicemente per godere di una meravigliosa vista su tutto il territorio circostante.

Cosa vedere nei dintorni di Massa Lubrense

Durante il mio soggiorno a Massa Lubrense mi sono spinta anche oltre e sono andata a esplorare i suoi dintorni. Le cose da vedere sono veramente tantissime ma in questo articolo ti riporterò ciò che io ho scelto di fare durante i miei 4 giorni di vacanza.

Non essendo mai stata a Capri e nemmeno in Costiera Amalfitana la mia scelta è caduta subito su queste 2 opzioni.

Costiera Amalfitana

massa lubrense
La spiaggia di Positano

La Costiera Amalfitana mi ha ricordato molto le Cinque Terre e la Liguria. Io purtroppo sono riuscita a visitare solamente Positano e Amalfi, dato che il tempo scarseggiava.

Personalmente consiglio di visitarle con il motorino ma è possibile anche visitarle tranquillamente anche con la macchina. L’unica cosa avrai un po’ più di problemi per quanto riguarda il parcheggio e le code.

Durante il tragitto, mi raccomando, fermati ad ammirare il panorama. Capirai quando dovrai fermarti perché ci saranno degli spiazzi e noterai un po’ di gente intenta a fare foto di ogni tipo. Io mi sarei fermata ogni 10 metri.

Avendo visitato solamente Positano e Amalfi non posso darti esattamente un itinerario ben preciso ma ti posso riportare la mia esperienza.

Positano è un piccolo gioiello. Non è grandissima, ma il duomo, le sue stradine e la spiaggetta sono veramente caratteristiche. Ti consiglio di comprare una camicia di lino, magari color cielo o gialla o color corallo, in pieno stile Positano. Ti consiglio inoltre di visitare il duomo, non è a pagamento, e di fermarti in uno dei bar che costeggiano la spiaggetta.

massa lubrense
Panorama Positano

Amalfi mi è piaciuta meno rispetto a Positano ma merita comunque tantissimo. Una delle cose che mi ha colpito di più è stato il Duomo e la sua scalinata. Purtroppo era in ristrutturazione e non sono riuscita a entrarci.

Il mio tour tra Positano e Amalfi partendo da Massa Lubrense è durato circa mezza giornata, partenza alle 09:00 e ritorno alle 15:00.

Giro in barca a Capri

massa lubrense
Giro in barca a Capri

Un giro in barca a Capri è da fare almeno una volta nella vita. L’acqua cristallina, i Faraglioni, le grotte da scoprire mi hanno fatto letteralmente innamorare di quel posto.

Difficile dimenticarsi la leggerezza del vento tra i capelli, di un tuffo nell’acqua azzurra, dei paesaggi infiniti che si aprivano davanti a me.

Per arrivare a Capri potrai prendere l’aliscafo da Sorrento, i biglietti li puoi fare direttamente online a questo sito ma poi dovrai comunque fare la fila in biglietteria per cambiare il ticket.

Bagni Tiberio è stata la compagnia con cui ho effettuato il mio tour in barca alla scoperta di Capri. Il tour è durato circa 2h/2:30h ed è finito ai Bagni Tiberio, un piccolo angolo di paradiso. Qui potrai pranzare sia al bar sia al ristorante e fermarti a fare il bagno nella loro spiaggetta libera.

Questi bagni si chiamano così proprio perché l’imperatore Tiberio fece costruire qui una delle sue ville. Te l’ho detto, questo posto è proprio un paradiso e anche Tiberio l’aveva capito!

Ti lascio qui l’immagine del tour fatto. In 2 ore riesci a vedere tutto tranquillamente, ma se vuoi goderti un po’ di più il posto e fare qualche bagno in mare ti consiglio di rimanere per qualche ora in più.

I prezzi del tour invece li puoi trovare direttamente nel loro sito web.

Un giro per Sorrento

Per finire, non poteva mancare un giro serale per Sorrento.

Sorrento non è grandissima, in mezza giornata riuscirai benissimo a visitarla. Io ci sono andata verso le 18:00 di sera, ho visitato le 2 piazze principali, il corso con tutti i negozi e la viuzza degli artigiani. Molto suggestiva e carina!

Un altro posto da vedere a Sorrento è il villaggio dei pescatori in cui ti consiglio di andare a mangiare da Soul & Fish.

Spero di averti aiutato nell’organizzazione della tua prossima vacanza nella penisola sorrentina. Se hai domande o curiosità scrivimi, sarò contenta di aiutarti o di darti ulteriori consigli.

Mi puoi trovare sui social Instagram & Facebook e se vuoi ricevere informazioni su viaggi nel weekend da fare in Italia e in Europa iscriviti alla newsletter.

A presto dalla tua Weekendiera Laura

Ti è piaciuto questo articolo? Allora salvalo su Pinterest!

massa lubrense