In questo articolo troverai idee su cosa vedere a Bari in un weekend e come sfruttare al meglio i tuoi giorni di vacanza nel capoluogo pugliese.

Se stai pensando di visitare la Puglia, infatti, Bari è sicuramente un ottimo punto di partenza!

Capoluogo di regione e città più popolosa della Puglia, Bari si colloca proprio al centro del tacco italiano sulla costa del mar Adriatico. Infatti, grazie a questa posizione favorevole, Bari è oggi una città in continuo movimento e visitata ogni anno da milioni di turisti affascinati dalle sue tradizioni religiose, culturali e popolari.

É forse però il fatto di essere bagnata dal mare che dona a Bari un fascino particolare che non tarda a far innamorare chiunque ci passi.

Ed è proprio dal mare che inizia la nostra visita!

Il lungomare più lungo d’Italia e d’Europa

Ebbene sì, Bari può vantare un primato a livello italiano ed europeo: con oltre 15 km, il lungomare barese è il più lungo d’Italia e d’Europa.

Tra le cose da vedere a Bari c’è sicuramente tutto il litorale che comprende: il lungomare Nazario Sauro, che parte dalla spiaggia di Pane Pomodoro e attraversa il centro città, proseguendo con il Lungomare Araldo di Crollalanza che costeggia tutta la città vecchia, fino a Corso Vittorio Veneto, nell’area del Porto di Bari, arrivando al Lungomare Starita, che porta al Faro di San Cataldo.

Ad accompagnarti durante tutto il tragitto ci saranno gli indistinguibili lampioni e il profumo del mare.

Infine, ti assicuro che questa visita riuscirà ad infonderti calma e tranquillità e ti lascerà a bocca aperta per la bellezza dei colori visibili all’alba e al tramonto.

Lungomare di Bari

N’derr’a la lanze

Il molo di San Nicola, o “N’ dèrr’a la lanze”, incarna l’essenza di Bari: vivace, vissuta, artigianale, con il mare dentro.

Infatti il nome deriva dalla parola “lanz” che in dialetto barese significa barche in legno. Un tempo, quando i pescatori arrivavano al molo attraccavano e buttavano a terra il pesce da vendere e chi lo comprava diceva di averlo acquistato da “N’ dèrr’a la lanze”, letteralmente “ai piedi delle barche”. ⁠

Oggi questo viene considerato uno dei posti più caratteristici e folkloristici della città, che di notte lascia spazio ai giovani che si godono una birra al Chiringuito.

Visitare Bari in un weekend

Il Borgo Antico

Il Borgo Antico, conosciuto da tutti come Bari Vecchia, è la parte più suggestiva della città.

Qui potrai perderti tra le vie storiche del paese, assaggiare i piatti tipici e vivere la vera vita pugliese.

Giro a piedi di Bari Vecchia

Teatro Petruzzelli

Il Teatro Petruzzelli è il principale teatro di Bari e il quarto più grande d’Italia. Sin dai primi anni del ‘900 il teatro è un punto di riferimento per i baresi e il luogo dove poter assistere ad importanti concerti, specie di musica leggera.

Il teatro ha visto susseguirsi artisti importanti come Totò, Lucio Battisti, Frank Sinatra, Lucio Dalla, Luciano Pavarotti, Carla Fracci, e molti altri.

Alcune delle prime delle stagioni operistiche del teatro sono state Le nozze di Figaro di Mozart (2016), Der Fliegende Holländer di Wagner (2018) e Un ballo in maschera di Verdi (2020).

Teatro Margherita

Il Teatro Margherita è uno dei teatri storici di Bari, edificato tra il 1912 e il 1914 nell’ansa del vecchio porto, su pilastri fondati nel mare. Dalla sua nascita il teatro ha subito numerose conversioni e ristrutturazioni, fino ad assumere nel 2018 la funzione di museo di arte contemporanea.

Dalla sua riapertura, il teatro ha ospitato alcune importanti mostre quali la mostra multimediale Van Gogh Alive – the experience, che ha contato oltre 94 mila ingressi, e la mostra fotografica di Steve McCurry “Leggere” in programma dal 25 Giugno 2021 per un mese.

Teatro Margherita a Bari

Corso Vittorio Emanuele e le vie dei negozi

Una volta aver visitato il borgo antico ti suggerisco di passeggiare per Corso Vittorio Emanuele, una lunga via ricca di negozi da un lato e di locali e ristoranti dall’altro, dove potrai fermarti per un aperitivo o una buona cena.

Corso Vittorio Emanuele separa Bari Vecchia dal centro più moderno ricco di negozi, bar ed edifici bellissimi come il palazzo Mincuzzi qui sotto in foto.

Infine, alcune vie da tenere a mente sono via Sparano e Corso Cavour. Qui infatti si concentrano i negozi delle marche più famose.

Percorrendo via Sparano da Corso Vittorio Emanuele arriverai alla Stazione Centrale di Bari e nella zona dell’Università degli Studi di Bari.

Vuoi entrare a fare parte anche tu della community dei Weekendieri e ricevere consigli per organizzare al meglio i tuoi weekend fuori porta?

Spiagge di Pane e Pomodoro e Torre Quetta

Tra le cose da vedere a Bari durante un weekend ci sono sicuramente le spiagge di Pane e Pomodoro e Torre Quetta che, per quanto non vantino un mare all’altezza di altre località vicine, offrono gli spazi ideali per rilassarsi sulla sabbia e godere di una bellissima vista della città.

Spiaggia di Pane e Pomodoro

Faro di San Cataldo

Il Faro di San Cataldo si trova sul Lungomare Starita, a pochi passi dalla Fiera del Levante, una delle fiere più importanti in Italia e nel mediterraneo. Costruito nel 1869, di forma ottagonale, il Faro domina la città con i suoi 66,5 metri di altezza e con i suoi 380 scalini. É anche un importante punto di riferimento per le imbarcazioni e un simbolo della città.

Il Faro sovrasta la penisola di San Cataldo, oggi luogo di incontro e uno dei punti panoramici più belli della città. Qui sono presenti anche numerosi ristoranti e pizzerie da considerare per una cena estiva senza troppo impegno.

Faro di San Cataldo

Visitare Bari in un weekend: cosa vedere

Bene Weekendier*, spero questa piccola guida sia stata utile ad orientare il tuo itinerario del weekend.

Abbiamo parlato delle 8 principali attrazioni da vedere a Bari in 2 giorni. Ovvero:

  • Il lungomare
  • N’derr’a la lanze
  • Il borgo antico
  • Teatro Petruzzelli
  • Teatro Margherita
  • Corso Vittorio Emanuele e le vie dei negozi
  • Spiagge di Pane e Pomodoro e Torre Quetta
  • Faro di San Cataldo

Bari è una città piccola ma ricca di esperienze da provare, cibi da assaggiare e luoghi in cui rilassarti coccolat* dai raggi del sole. Ecco un piccolo assaggio della sua bellezza in questo reels che ho pubblicato qualche settimana fa su Instagram.

Il suo punto di forza è anche la vicinanza ad altri paesi limitrofi che, in caso tu abbia abbastanza tempo, ti consiglio di non perdere. Alcuni di questi sono Torre a Mare, Polignano a Mare, Monopoli, Conversano, Trani e Giovinazzo.

Probabilmente leggerai di alcuni di questi nei prossimi articoli, perciò ti consiglio di rimanere sempre aggiornat* con le nuove uscite del blog iscrivendoti alla newsletter dei Weekendieri.

Alla prossima!

Cosa vedere a Bari pin di Pinterest