Tutti conoscono le tre lettere BGY che compongono l’acronimo di uno degli aeroporti low cost più famosi d’Europa, ma sono pochi i viaggiatori che, spesso di passaggio alla volta di altre mete italiane, visitano Città Alta a Bergamo e posso assicurarti che è un gran peccato perdersi questa meta!

Città Alta Bergamo
Porta San Giacomo e le Mura Venete

Città Alta a Bergamo: mura, piazze, castelli e palazzi

Bergamo si divide in quella che noi bergamaschi chiamiamo Città Alta, antico centro storico, e la parte bassa, vivo centro moderno.

E tu, weekendiero, sai che Città Alta è un piccolo gioiello arroccato sulle colline, un mix di arte e storia, perfetto da esplorare in due giorni?

Ecco allora i miei consigli su cosa vedere in Città Alta a Bergamo per un fine settimana culturale! Ti porto tra le viuzze dell’antico cuore bergamasco, attraverso piazze, palazzi e castelli. Pronto?

La funicolare

Il punto di partenza per il nostro tour è la funicolare di Bergamo, che porta i suoi passeggeri nel cuore di Città Alta.

La funicolare è amata dai turisti che lo trovano un mezzo originale e divertente e dai bergamaschi più pigri che vogliono evitare la salita a piedi. La funicolare è in funzione dal 1887, quando il centro commerciale ed economico della città si spostò ai piedi di Città Alta, dove si trova tuttora. Durante la salita con questo mezzo ti si apriranno scorci molto belli sul panorama sottostante: un piccolo anticipo di quello che vedrai dall’alto!

La funicolare ti affascina? Scopri di più su questo insolito mezzo di trasporto nell’articolo sul mio blog

Scalette e Mura

Se sei sportivo o non ami i mezzi pubblici, nessun problema! Anzi, Città Alta è piena di stradine e scalinate, rigorosamente in salita, degne dei migliori allenamenti! Da qualsiasi scaletta salirai, giungerai sulle antiche Mura Veneziane, da pochi anni diventate patrimonio Unesco.

Le Mura furono costruite sotto al dominio veneziano tra il 1561 e il 1561, che rafforzò ed ampliò il sistema difensivo costruito in precedenza dai Visconti e provato dai numerosi attacchi.

Da allora, paradossalmente, non furono mai più utilizzate a scopo difensivo. Per questo motivo sono rimaste praticamente intatte, e ora amatissime da cittadini e turisti per una passeggiata molto romantica al tramonto. Dalle Mura di Bergamo nei giorni più limpidi si vede persino lo skyline di Milano!

Città Alta Bergamo
Piazza Vecchia con il Palazzo della Ragione e il Campanone

Il cuore antico di Bergamo: Piazza Vecchia

Tutte le viuzze di Città Alta portano a Piazza Vecchia: molti viaggiatori e letterati, tra cui Hesse e Stendhal, ne rimasero affascinati, e a ragione!

Piazza Vecchia è delimitata dal bianco Palazzo della Biblioteca Angelo Mai, in perfetto stile Seicentesco, e dal Palazzo della Ragione, già palazzo comunale nel 1198: il più antico in Italia! Dopo un incendio che lo distrusse all’inizio del 1500, venne ricostruito e ora ospita al suo interno anche diverse opere provenienti da chiese e palazzi della città.

La torre civica, detta Campanone, svetta al suo lato: qui si può salire, a piedi o in ascensore, per godersi un panorama a 360° su non solo su Città Alta, ma anche sull’intera Bergamo e le valli circostanti! Ogni sera alle 22:00 si ripete l’antica tradizione dei 100 rintocchi della campana, che in passato avvertivano la popolazione della chiusura delle porte della città.

Non fermarti qui. Oltrepassa la fontana Contarini, il Palazzo della Ragione e anche l’antica meridiana sotto al porticato per restare a bocca aperta.  Si aprirà davanti ai tuoi occhi lo spettacolo di uno dei più preziosi gioielli di Città Alta: la basilica di Santa Maria Maggiore, affiancata sulla sinistra dal Duomo e sulla destra dalla Cappella Colleoni e dal Battistero.

Città Alta Bergamo
La Basilica di Santa Maria Maggiore

I castelli: La Rocca e San Vigilio

Bergamo ha anche dei castelli! La Rocca, costruita dai Visconti all’inizio del 300 e oggi sede del Museo dell’Ottocento, regala ai suoi visitatori una bellissima vista sui tetti di Città Alta, sulle valli bergamasche e sulle Prealpi Orobiche.

Da qui passò anche Salvatore Quasimodo, quando fu incarcerato a Bergamo come disertore per non aver risposto al richiamo alle armi fascista. È del 1943 la poesia “Dalla Rocca di Bergamo Alta”, luogo dove ora svetta una targa in suo onore.

Appena sopra Città Alta, raggiungibile con un secondo tratto di funicolare, si staglia il Castello di San Vigilio: le prime tracce di una struttura fortificata qui risalgono addirittura all’epoca romana, e sono state sviluppate ed ampliate nel corso degli anni.

Inutile dire che anche da San Vigilio il panorama è stupendo e molto romantico, complici gli eleganti ristoranti con vista.

cosa vedere a bergamo
Targa in ricordo di Salvatore Quasimodo alla Rocca

I Palazzi: Palazzo Terzi e Palazzo Moroni

Città Alta è anche sede di splendidi palazzi signorili. Palazzo Terzi è un edificio privato e non sempre aperto al pubblico, ma sbirciando oltre il portone potrai vedere la sua iconica terrazza, dove statue ed archi fanno da cornice al panorama di Bergamo vista dall’alto.

Il palazzo risale al 1631 e gli interni sono molto sontuosi. Si può accedere solo tramite una visita guidata.

Città Alta Bergamo
I giardini di Palazzo Moroni

Palazzo Moroni invece è stato recentemente acquisito dal FAI. Attualmente sono in corso i lavori di ristrutturazione degli interni, ma è possibile accedere allo scalone affrescato che porta i visitatori sul terrazzo del cortile interno e infine ai magnifici giardini del palazzo.

Una piccola oasi nel cuore di Città Alta, un tripudio di piante, prati e persino un vigneto, tanto che non sembra nemmeno di essere a Bergamo.

cosa vedere a bergamo
La terrazza panoramica di Palazzo Terzi

Last but not least… un museo!

Non esiste weekend culturale senza almeno una visita ad un museo! In Città Alta il mio preferito è il Museo di Fotografia Sestini, allestito nella location affascinante del Chiostro di San Francesco. Tra affreschi originari trecenteschi, modernissimi pannelli interattivi sulla storia della fotografia e archivi di fotografie storiche della città, non ti renderai nemmeno conto del tempo che passa.

Se sei alla ricerca di ispirazioni di viaggio e vuoi scoprire dove passare uno splendido weekend leggi l’articolo sulle 10 città da visitare in Italia in un fine settimana.

Insomma, Bergamo è la città perfetta per un weekend culturale tra arte e storia. Non fermarti in aeroporto, vai a esplorare Città Alta! Ti aspetto con altri consigli su Bergamo e molto altro sul mio profilo Instagram

Al prossimo weekend culturale!

La tua Weekendiera Lisa