Weekendiero, hai mai passato un weekend a Livigno? Finalmente ho avuto l’occasione di conoscere questa splendida destinazione, che si trova a 1800 metri in provincia di Sondrio, in Valtellina.

Esperienze da vivere in un weekend a Livigno

Livigno è una meta perfetta per un weekend nella natura, per fare bellissime passeggiate, mangiare bene, godersi momenti di relax nelle Spa e respirare aria buona e pulita. Le attività da fare non mancano, tra sport di ogni tipo, ristoranti, shopping duty free, parchi avventura (come il Larix Park) e molto altro. E tutto questo in una delle cornici naturali più belle d’Italia.

Ecco alcune esperienze che ti consiglio di fare durante un weekend a Livigno.

Sentiero Gourmet: percorso enogastronomico in montagna

Il Sentiero Gourmet è un evento enogastronomico itinerante organizzato dall’Associazione Cuochi e Pasticceri di Livigno, ed è perfetto se ami la montagna e la buona cucina. Quest’anno ho partecipato alla 5° edizione, dove mi sono deliziata con le eccellenze livignasche, tra piatti gourmet e finger food, circondata da paesaggi da fiaba nella cornice del’Alpe Vago. Il Sentiero Gourmet è un evento che si ripete solo una volta all’anno, solitamente in estate e ha un costo di 100€ a persona.

Il percorso si articola in 5 tappe, su un percorso di circa 5 km, completamente immerso nella natura e nei boschi. Si parte dagli antipasti per arrivare al dessert, e in ogni tappa si assaggiano nuove specialità che gli chef presentano e spiegano accuratamente. Gli accostamenti sono sublimi e raffinati e vengono accompagnati da vini valtellinesi scelti dai sommelier (l’etichetta viene svelata solo dopo, così da poterla indovinare). Ogni tappa è allestita in modo raffinato, e lungo il percorso si ha la possibilità di conoscere la tradizionale vita valtellinese, con vecchi strumenti tipici, costumi e anche musicisti che suonano dal vivo. A me è piaciuto davvero tanto.

Escursione a Crap de la Parè

Ti consiglio assolutamente l’escursione a Crap de la Parè, un poggio panoramico a sud del lago di Livigno e a nord del passo d’Eira a 2393 metri di altitudine. Il sentiero per raggiungere la vetta è abbastanza facile, dura meno di un’ora, ma la vista è incredibile! Da qui si gode di un panorama mozzafiato sul lago di Livigno, incastonato a regola d’arte fra le montagne. Io purtroppo non ho avuto molta fortuna, tra nuvole e nebbia, ma anche così aveva il suo fascino…se mi segui su Instagram sai di cosa parlo!

Weekend a Livigno: giro in e-bike con pranzo gourmet

Un’esperienza che ti consiglio assolutamente di fare a Livigno è di noleggiare un’e-bike, così da poter visitare e scoprire questa bellissima zona, e di fare in tranquillità anche le salite. Io sono partita dalla pista ciclabile della città, lunga ben 18 km, per poi proseguire verso il Sentiero d’Arte (dove puoi osservare diverse opere), la Val Federia e il Giro delle Tee. La sensazione di pace che mi dà pedalare nella natura incontaminata della montagna, godendomi il paesaggio circostante, mi piace sempre di più.

Infine, come ciliegina sulla torta di una splendida mattinata, ho preso la Funivia Sitas (portare la bicicletta è gratuito) per raggiungere il Rifugio Costaccia, dove ho pranzato divinamente. Ogni portata era di una bontà unica, tra piatti tipici della tradizione e piatti gourmet.

Provare una delle terme più grandi d’Europa: Aquagranda

Aquagranda è una delle terme più grandi d’Europa. Nell’area Slide&Fun ci sono diversi scivoli d’acqua per chi vuole divertirsi, sia per adulti che per i più piccoli. Mentre nell’area Wellness&Relax l’ambiente è caldo e confortevole, tra saune, piscine, tinozze di acqua calda, trattamenti e massaggi. 

Visitare il centro di Livigno e fare shopping

Il centro di Livigno è molto carino, è un classico paesino di montagna, ma devi sapere che è l’unico paese italiano esente da alcune imposte, per questo gode dello status di zona extra doganale, e alcuni prodotti costano meno. Ci sono oltre 250 negozi nel centro città, dove perderti a fare shopping e scovare qualche occasione interessante. Tra un negozio e l’altro, ti consiglio di fermarti ad assaggiare qualche specialità come il Brisaulì (bresaola affumicata con rametti di pino, alloro e bacche di ginepro), lo speck al ginepro, i pizzoccheri e gli sciatt (frittelle di grano saraceno ripiene di formaggio). Imperdibile anche un salto alla Latteria di Livigno, dove puoi pranzare, acquistare prodotti freschi e assistere alla lavorazione del latte.

Weekend a Livigno: come arrivare

Il modo più semplice per raggiungere Livigno è con la macchina. Da Milano dista circa 3 ore e mezza (a Livigno la benzina è più conveniente, quindi puoi risparmiare sul viaggio di ritorno). In treno bisogna raggiungere la stazione di Tirano e prendere il bus fino a Livigno

Weekend a Livigno: dove dormire

Se stai cercando un hotel con camere da sogno, un eccellente ristorante e una rilassante SPA l’Hotel Spöl – Feel at Home fa proprio per te. Dal 1954 la struttura si è affermata sul territorio livignasco diventando una meta imperdibile per turisti e locali. L’Hotel dispone di parcheggio e si trova in una posizione ottimale per andare nel centro città, intraprendere un trekking o prendere gli impianti di risalita sciistici.

Weekendiero, spero abbia trovato la giusta ispirazione per visitare Livigno in un weekend. Se hai bisogno di altri suggerimenti scrivimi su Instagram o iscriviti alla newsletter e al gruppo Facebook per ricevere consigli su dove passare i tuoi prossimi weekend fuori porta.

Salva questo articolo su Pinterest così d’averlo sempre sottomano.

A presto, la tua Weekendiera Laura