Le Isole Perhentian sono la destinazione marittima per eccellenza della Malesia. Il mare è turchese e cristallino, ci sono un’infinità di pesci con cui nuotare (tra cui squali e tartarughe!) e le giornate qui sono incredibili. Un vero paradiso terrestre. 

Dopo aver messo piede sulla loro sabbia bianca e aver nuotato nel mare cristallino, queste Isole sono diventate uno dei miei preferiti al mondo.

Le Isole Perhentian non hanno nulla da invidiare alle Maldive e i motivi per visitarle sono diversi. Dalle acque cristalline che bagnano le spiagge di sabbia bianca fino alla ricchezza della vita marina che danza sotto la superficie, le Perhentian offrono un’esperienza senza pari. Senza dimenticare la tranquillità e la pace che si respira qui, lontano dalla frenesia della vita quotidiana.

Sono Laura, fondatrice de I Weekendieri, e dopo aver scoperto la multiculturalità dell’affascinante Kuala Lumpur, oggi ti porto con me alle Isole Perenthian e ti farò innamorare di questo gioiello. 

4 motivi per visitare le isole Perhentian 

Ci sono così tanti motivi per cui le Isole Perhentian dovrebbero essere nella lista dei desideri di ogni viaggiatore. In particolare, però, te ne voglio elencare quattro. 

  1. Hanno un mare meraviglioso:  innanzitutto, il mare qui è qualcosa di incredibile. Posso assicurarti che tra tutte le acque in cui mi sono tuffata durante i miei viaggi, quelle che circondano le Perhentian sono tra le più belle che io abbia mai visto.

La loro trasparenza cristallina e i colori sgargianti non possono che farti innamorare. 

  1. Sono isole economiche: queste isole non sono solo belle da vedere, sono anche estremamente convenienti. Con appena 20€ a notte, puoi trovare sistemazioni accoglienti e confortevoli e mangiare ti costerà circa 5€. 

E se sei un amante dell’avventura, sarai felice di sapere che qui puoi immergerti nei ricchi fondali corallini e fare tante altre escursioni con circa 10€ per persona. 

  1. I fondali sono ricchi di coralli: la ricchezza dei fondali marini delle Perhentian è un vero tesoro per gli appassionati di snorkeling e immersioni. Immagina di nuotare tra coloratissimi coralli e di incrociare lo sguardo con affascinanti creature marine, come pesci tropicali e magari anche tartarughe marine che si muovono con nel loro habitat naturale.
  1. Sull’Isola ci si sposta solo in barca: un aspetto che rende ancora più speciale questo posto è il modo in cui ci si sposta qui. Dimentica le auto e il traffico caotico: alle  Perhentian non circolano macchine e ci si sposta solo in barca tra le due isole principali, Kecil (la piccola) e Besar (la grande). Io ho scelto di soggiornare nella piccola isola di Kecil, presso lo Chomel, un’accogliente struttura con spiaggia privata e una vista mozzafiato sul tramonto.

Durante il giorno, ho esplorato entrambe le isole utilizzando i taxi boat, che mi hanno permesso di scoprire tutte le spiagge principali e di godere appieno della bellezza delle Perhentian.

Per arrivare alle Perenthian ho preso una barca dal porto di Kuala Besut che mi ha portato direttamente al mio alloggio. L’ho prenotata online il giorno prima dal sito Seven Seas

NB: Ti consiglio di fermarti alle Perenthian almeno 2-3 notti e spostarti, in seguito, nella vicina Redang!

Prima di partire per questo viaggio, voglio ricordarti una cosa fondamentale: l’assicurazione! Infatti, una buona assicurazione di viaggio può risolvere parecchi imprevisti e grattacapi: la mia è Heymondo e col pulsante qui sotto ti offro il 10% di sconto per attivarla.

Quando andare alle Perhentian

Il periodo migliore per un viaggio alle Isole Perenthian è da fine febbraio a ottobre

Durante questi mesi, il clima è splendido: le giornate sono caratterizzate da un sole radioso e una brezza leggera che rende l’aria fresca e piacevole. Le piogge sono rare e brevi, e di solito non rovinano mai completamente la giornata. Questo significa che avrai più tempo per goderti le attività che le Perenthian hanno da offrire.

Inoltre, durante questa stagione, le acque diventano un vero spettacolo per gli occhi. La tranquillità del mare ti permette di vedere la vita marina in tutta la sua bellezza. Immagina nuotare tra coralli colorati e nuotare insieme a una miriade di pesci tropicali. 

Lo snorkeling e le immersioni subacquee sono alcune delle attività più popolari qui, e durante i mesi di clima favorevole, le condizioni sono ottimali per praticarle. Potrai scoprire tesori sommersi, come relitti di nave e formazioni coralline uniche, e magari incontrare qualche tartaruga marina che passeggia per il suo regno sottomarino.

Come arrivare da Kuala Lumpur

Per raggiungere le Isole Perhentian da Kuala Lumpur, oltre alla barca, ci sono diverse opzioni. 

  • Aereo: la via più veloce per raggiungere le Perhentian da Kuala Lumpur è prendere un volo fino all’aeroporto di Kota Bharu, che si trova nelle vicinanze delle isole. Da Kota Bharu, puoi prendere un taxi o un trasporto pubblico fino al molo più vicino e quindi un traghetto per le Perhentian.

I voli diretti da Kuala Lumpur a Kota Bharu sono offerti da diverse compagnie aeree nazionali e hanno una durata di circa 1 h

  • Autobus: l’alternativa è quella di prendere un autobus da Kuala Lumpur fino a Kota Bharu. Ci sono diverse compagnie di autobus che offrono questo servizio, con varie opzioni di prezzo e orario. Una volta arrivato a Kota Bharu, puoi raggiungere il molo e prendere un traghetto per le Isole Perhentian. 

Il viaggio in autobus da Kuala Lumpur a Kota Bharu è sicuramente più lungo di quello in aereo: può richiedere circa 7-8 ore, a seconda delle condizioni del traffico e del tipo di autobus scelto. Alcuni autobus offrono servizi notturni, che possono essere più lunghi ma permettono di risparmiare tempo durante il giorno.

  • Auto: un’altra opzione è noleggiare un’auto o assumere un autista privato per viaggiare da Kuala Lumpur a Kota Bharu. Questo ti permetterà di viaggiare in modo più flessibile e comodo e potrai anche fare delle fermate lungo il percorso per esplorare altre attrazioni lungo il tragitto. Come per l’autobus, anche in questo caso ci si impiegano circa 7-8 ore. 

Le spiagge da visitare alle Isole Perhentian

Oasi di sabbia bianca e mare turchese che fanno brillare gli occhi, rifugi nascosti a tratti di costa vivaci: le spiagge delle Isole Perhentian sono una più bella dell’altra e tutte da scoprire. Ecco le migliori, quelle che non ti puoi perdere. 

  • Long Beach: conosciuta come “Pantai Panjang”, Long Beach è una delle spiagge più popolari delle Isole Perhentian. Con la sua lunga distesa di sabbia bianca e acque cristalline,  è perfetta per prendere il sole, fare lunghe passeggiate sulla sabbia e rinfrescarsi con un tuffo nelle sue acque turchesi. Long Beach è anche un punto di partenza ideale per escursioni in barca e attività di snorkeling e immersioni, grazie alla sua ricca vita marina e ai colorati coralli che si trovano nelle vicinanze.
  • Turtle Beach: questa spiaggia è famosa per essere un importante sito di nidificazione per le tartarughe marine. Durante la stagione di nidificazione (da maggio a settembre), le tartarughe possono essere viste depositare le loro uova sulla spiaggia. Oltre alla sua importanza ecologica, Turtle Beach offre anche un ambiente tranquillo e sereno per rilassarsi e godersi la bellezza naturale delle Perhentian.
  • Coral Bay: conosciuta anche  come “Teluk Aur”, è una delle spiagge più affascinanti delle Perhentian, con il suo suggestivo scenario di acque turchesi e coralli colorati. Questa baia poco profonda è perfetta per il nuoto e lo snorkeling, con una varietà di pesci tropicali e coralli che possono essere visti proprio lungo la costa. 
  • Mira Beach: è una spiaggia tranquilla e appartata situata sulla costa nord-ovest di Pulau Perhentian Kecil. Con le sue acque cristalline e la sabbia bianca, questa spiaggia offre un ambiente rilassante e pacifico per gli amanti della natura e coloro che cercano un po’ di isolamento. È anche un ottimo spot per fare snorkeling, con una varietà di vita marina che vive tra le rocce e i coralli lungo la costa.
  • Adam and Eve Beach: è una piccola baia isolata raggiungibile solo via mare o attraverso una breve escursione a piedi dalla vicina Long Beach. Questa spiaggia tranquilla e remota è un’oasi di pace e tranquillità, con acque cristalline e sabbia bianca che invitano a rilassarsi e godersi la bellezza naturale delle Perhentian. È un luogo perfetto per fuggire dalla folla e immergersi completamente nella tranquillità della natura.

Come muoversi tra una spiaggia e l’altra

Per spostarsi tra le diverse spiagge delle Isole Perhentian, l’unico modo è quello di utilizzare i servizi di trasporto marittimo, in quanto non ci sono strade o mezzi di trasporto terrestri tra le spiagge. E quindi come fare per spostarsi? Con i tipici taxi boat!

Queste piccole imbarcazioni sono il mezzo di trasporto principale qui e ti portano in giro tra le spiagge in modo facile e divertente.

I taxi boat, infatti, sono piccole imbarcazioni locali gestite dai pescatori o da operatori turistici locali. Sono attivi lungo la costa dell’isola e offrono un servizio di trasporto regolare tra le spiagge principali, i resort e i punti di interesse delle Perhentian.

Per utilizzare i taxi boat, è sufficiente recarsi al molo più vicino e cercare una delle imbarcazioni disponibili. Di solito, ci sono barriere galleggianti che indicano i punti di attracco dei taxi boat. I prezzi dei taxi boat possono variare a seconda della distanza e della disponibilità. 

Una volta a bordo, potrai goderti un viaggio marittimo lungo le acque turchesi e ammirare le bellissime viste lungo la costa. È un’esperienza unica e piacevole che ti permette di esplorare comodamente le diverse spiagge e attrazioni delle Isole!

Dove dormire e quanto tempo stare

Quanto tempo fermarsi per non perdere nulla? Personalmente, ti  consiglio di pianificare almeno 2-3 giorni per goderti appieno il viaggio e esplorare le bellezze naturali dell’arcipelago. 

Questo ti darà il tempo di rilassarti sulle spiagge, fare snorkeling o immersioni, esplorare le calette nascoste e gustare la deliziosa cucina locale. Inoltre, se hai tempo, potresti considerare di estendere il tuo soggiorno e visitare anche l’isola di Redang, famosa per le sue acque cristalline e le spiagge mozzafiato! 

Per quanto riguarda il soggiorno, ci sono diverse opzioni di alloggio disponibili e adatte a tutti i tipi di viaggiatori e budget. Io ho soggiornato sull’isola di Kecil presso lo Chomel, un’ accogliente struttura che offre una spiaggia privata e una vista mozzafiato sul tramonto, 

Tra le migliori zone in cui fermarsi, ti consiglio: 

  • Long Beach: è la zona più popolare tra i viaggiatori e offre una varietà di resort, guesthouse e bungalow sulla spiaggia. Puoi scegliere tra sistemazioni davvero economiche super confortevoli! 
  • Coral Bay: anche questa zonaoffre diverse opzioni di alloggio, con una vista spettacolare sul mare e una tranquillità unica. Qui puoi trovare resort e bungalow sulla spiaggia, ideali per chi cerca un soggiorno più intimo e rilassante.
  • Turtle Beach: se preferisci una zona più tranquilla e remota, Turtle Beach potrebbe essere la scelta giusta per te. Qui troverai resort e bungalow immersi nella natura, con la possibilità di vedere le tartarughe marine durante la stagione di nidificazione.

Escursioni da fare alle Isole Perhentian

Se ti trovi alle Isole Perhentian non puoi perderti le tantissime escursioni (e a prezzo bassissimo!) da fare. Questi gioielli incastonati nel Mar Cinese Meridionale offrono una vasta gamma di avventure e scoperte. Spiagge di sabbia bianca lambite da acque turchesi, foreste lussureggianti che si tuffano nell’oceano, e una ricca vita marina che ti invita a esplorare il meraviglioso mondo sottomarino: hai solo l’imbarazzo della scelta! 

Quindi, quali escursioni non dovresti proprio perdere? 

  • Fare snorkeling: scopri la ricca vita marina e i vivaci coralli che adornano le barriere coralline facendo snorkeling. Indossa la tua maschera e il tuo boccaglio e immergiti in un mondo sottomarino pieno di colori e creature straordinarie.
  • Esplora Redang: prenota un’escursione giornaliera per visitare l’incantevole isola di Redang, situata a breve distanza dalle Isole Perhentian. Qui potrai esplorare spiagge deserte, fare snorkeling e ammirare la bellezza naturale di questo paradiso tropicale.
  • Osserva le tartarughe a Turtle Beach: prendi parte a un’escursione in barca per visitare Turtle Beach sull’isola di Perhentian Besar. Oltre a goderti il paesaggio mozzafiato, avrai anche la possibilità di avvistare le tartarughe marine durante la stagione di nidificazione. 
  • Escursione al Coral Garden: imbarcati su una delle barche locali per un’escursione al Coral Garden, una delle principali attrazioni subacquee delle Isole Perhentian. Qui potrai esplorare una vasta area di coralli colorati, habitat di una vasta gamma di pesci tropicali e altre creature marine.
  • Visita il Parco Marino di Pulau Redang: se visiti Redang, non perdere l’opportunità di esplorare il Parco Marino, un’area protetta ricca di biodiversità marina. Partecipa a un’escursione guidata per scoprire le meraviglie del parco, tra cui splendide barriere coralline, pesci tropicali e forse anche qualche squalo balena! 

Conclusioni

Questo viaggio alle Isole Perhentian è stato un’autentica avventura, un’esperienza che ho vissuto con il cuore pieno di emozioni. Mentre ti racconto le mie avventure, sento sempre di più il desiderio di portarti con me in questo viaggio e, per questo, tieniti pronto perchè ti aspettano altri articoli sui miei 20 giorni in Malesia! 

Spero che anche tu possa presto avere la fortuna di vivere quest’esperienza straordinaria e di sentirti parte di questo angolo di paradiso. È un viaggio che ti consiglio di fare, con tutto il cuore, almeno una volta nella vita! 

Spero che queste informazioni ti siano state utili e, come sempre, se hai bisogno di ulteriori consigli o informazioni, ti consiglio di seguirmi su Instagram, dove potrai rimanere aggiornato ogni giorno sui miei weekend e attività.

Ma ti ricordo anche di iscriverti alla Newsletter, per rimanere sempre aggiornato sulle ultime news, sui consigli di viaggio e ricevere gratuitamente la guida per i viaggiatori da weekend.

Sono qui per aiutarti a organizzare il tuo weekend perfetto, ovunque tu voglia andare.

Potresti notare che alcuni dei link presenti sono in affiliazione, ma non preoccuparti, il prezzo per te non cambia. Acquistando tramite questi link, ci aiuterai a supportare il progetto de I Weekendieri, con cui potremmo continuare a fornirti i migliori consigli per i tuoi viaggi!