La vita è un viaggio, non una destinazione“, si dice sempre, è questo detto ha assunto un significato completamente nuovo per me due settimane fa, quando ho messo piede in un incredibile viaggio on the road attraverso i paesaggi mozzafiato della California. 

Dalla natura alla città: l’America ha tutto da offrire. 

Se si visita il Sud Ovest degli USA, una tappa immancabile, oltre ai principali parchi nazionali, è Las Vegas

La metropoli è un mondo fatato, a tratti quasi surreale e in questa città ti sembra di essere letteralmente dentro ad un parco giochi. 

Las Vegas si trova nel cuore del deserto del Mojave, nello stato del Nevada. 

È una città unica nel suo genere: il claim che la caratterizza è #OnlyInVegas (o per dirla all’italiana: quello che succede a Las Vegas… rimane a Las Vegas!) che ne caratterizza la capacità iconica e stravagante di proporre emozioni, attrazioni ed esperienze che solo qui si possono apprezzare. 

Conosciuta come la “città che non dorme mai”, Las Vegas è una città che ti lascia completamente impressionato. Dalla grandiosità e opulenza del Bellagio, con il suo spettacolo di fontane d’acqua di fama mondiale, al fascino vintage e nostalgico dell’iconica Fremont Street, ogni momento trascorso in questa città è stato come uno spettacolo cinematografico davanti ai miei occhi.

Anche per chi ha poco tempo a disposizione, questa città ha un modo unico di regalare ricordi ed esperienze indimenticabili. È un tesoro da esplorare.

Sono Laura, fondatrice de I Weekendieri, e oggi ti porto in un viaggio alla scoperta di Las Vegas e in cui ti offrirò consigli su come sfruttare al meglio il tempo in questa città di luci e intrattenimento.

Buona lettura! 

Las Vegas: come arrivare da Los Angeles

Las Vegas dista circa 370 miglia (circa 600 chilometri) da Los Angeles e il viaggio di solito richiede circa 4-5 ore. 

Si può aggiungere la città in diversi modi ed ora vedremo insieme quali percorsi scegliere per arrivare a destinazione nel meno tempo possibile e, nel frattempo, goderti il panorama circostante. 

In auto 

Tra le modalità migliori, c’è sicuramente quella di intraprendere un viaggio on the road in auto o in camper. 

Con la tua auto noleggiata, parti sulla superstrada I-10 e, dopo aver guidato per circa 10 miglia tra gli splendidi paesaggi californiani, dovrai cambiare corsia per la I-15 N. 

Questa autostrada ti porterà direttamente nell’epicentro di Las Vegas.

Questo viaggio è lungo circa 270 miglia e ci si impiega circa 4- 5 ore. Tuttavia, tieni presente che la durata dipende dalle attuali condizioni del traffico, quindi è sempre meglio partire presto per evitare le ore di punta.

In aereo

Se vuoi risparmiare tempo, allora puoi optare per il viaggio in aereo. 

Numerose compagnie aeree effettuano voli giornalieri dall’aeroporto internazionale di Los Angeles (LAX) all’aeroporto internazionale McCarran di Las Vegas (LAS). 

Il vantaggio di questo metodo è sicuramente il risparmio del tempo: il volo impiegherà 1 ora ed è la scelta ideale se vuoi ottimizzare i tempi. 

Inoltre, in USA i voli interni non sono particolarmente costosi. 

I contro? Ti perderesti gran parte del panorama che un viaggio on the road altrimenti ti regalerebbe! 

In autobus o treno

Se non vuoi nè metterti alla guida o salire su un aereo, allora potresti valutare di spostarti con gli autobus Greyhound o treni Amtrak che offrono percorsi da Los Angeles a Las Vegas. 

Il tempo di percorrenza può variare, ma generalmente ci vogliono dalle 4 alle 6 ore, a seconda della compagnia e del traffico.

Scegliendo di spostarti con questi mezzi puoi approfittarne delle ore a disposizione per riposarti e ammirare il panorama attorno a te. 

Tuttavia, non avendo un’auto tutta tua, non puoi sfruttare la comodità e la libertà che normalmente avresti se decidessi di noleggiare il tuo mezzo. 

É importante valutare al meglio quale soluzione possa fare al caso tuo e che sia, ovviamente, in linea con i tuoi programmi di viaggio! 

Dove dormire a Las Vegas

Una volta arrivato in città, avrai solo l’imbarazzo della scelta nel decidere dove alloggiare. 

A Las Vegas ci sono hotel in qualsiasi angolo ed è conosciuta proprio per le strutture eccentriche che la popolano e che rappresentano appieno l’essenza della città. 

Quindi dove alloggiare per godersi al meglio la città? 

La Strip, la zona principale di Las Vegas che si dipana lungo un tratto specifico della strada Las Vegas Boulevard South, è senza dubbio la via migliore in cui trovare alberghi e in tutte le salse.

Consiglio: tieni presente che a Las Vegas le notti dalla domenica al giovedì costano 

generalmente meno delle notti del venerdì e del sabato. Se scegli di soggiornare a Las Vegas durante la settimana di solito paghi di meno.

Ecco quali sono i 3 migliori quartieri in cui alloggiare a Las Vegas. 

  • The Strip: se vuoi avere tutte le principali attrazioni a portata di mano, La Strip è il luogo ideale per soggiornare. Questo è il cuore pulsante di Las Vegas, conosciuto per i suoi imponenti casinò, hotel a tema e spettacoli di intrattenimento. Alloggiare sulla Strip può essere più costoso rispetto ad altre aree, tuttavia, se hai un budget limitato, non è impossibile trovare opzioni che possono fare al caso tuo come l’Hotel Excalibur o il Luxor che offrono camere a prezzi moderati. 
  • Downtown Las Vegas (Fremont Street): se preferisci optare per una soluzione ancora più economica, ma vuoi comunque goderti l’atmosfera di Las Vegas, Downtown è un’ottima opzione da considerare. In particolare, Fremont Street offre opzioni di alloggio più economiche e garantisce un perfetto equilibrio tra budget e divertimento. Fremont Street è un’area storica di Las Vegas (famosa per la sua esperienza a cielo aperto chiamata “Fremont Street Experience”) con casinò storici come il Golden Nugget e in cui si può anche alloggiare: la struttura offre spesso tariffe competitive ed una buonissima posizione. 
  • Green Valley: questo quartiere è la scelta migliore se vuoi trovare un alloggio lontano dal trambusto della città. È un luogo tranquillo in cui puoi rilassarti pur avendo accesso alla vivace vita notturna di Las Vegas. I prezzi delle camere, inoltre, sono contenuti e alla portata di mano di chiunque.

Ovunque deciderai di alloggiare, Las Vegas è una città facilmente percorribile e raggiungere le principali attrazioni non sarà certamente difficile! 

A Las Vegas in camper

Sono tantissimi i viaggiatori che raggiungono Las Vegas attraverso un viaggio itinerante e, di conseguenza, la città è attrezzata con tantissime aree di sosta per chi si sta spostando in camper e non sceglie di alloggiare in hotel. 

Tra i camping più conosciuti in cui sostare ci sono il Las Vegas KOA a Sam’s Town e Oasis Las Vegas RV Resort: entrambi offrono ottimi servizi per rendere il tuo soggiorno super confortevole. 

Un’altra struttura che puoi prendere in considerazione è il RV Park at Circus Circus: in questo camping ti ritroverai a due passi dalla strip con la Stratosphere a fare da cornice! 

Ci sono anche diverse aree pubbliche come il Clark County Shooting Complex che offrono una buona alternativa ai camping. 

Qualche consiglio utile

Prima di partire, verifica le regole e i regolamenti relativi ai diversi campeggi e pianifica il tuo itinerario in modo da poter godere appieno dell’esperienza di Las Vegas e delle sue bellezze circostanti.

Ricorda che Las Vegas si trova in mezzo al deserto e qui le temperature sono bizzarre! Durante il giorno può essere molto caldo, specialmente d’estate, e la sera i gradi calano drasticamente, quindi pensa a come organizzare al meglio la tua valigia prima di partire!

Infine, ricorda sempre di assicurare il tuo viaggio con un’ottima compagnia: la mia è Heymondo e qui sotto hai uno sconto del 10% sulla tua polizza.

Cosa vedere a Las Vegas in un giorno

Immagina: hai appena oltrepassato il famoso cartello “Welcome to Las Vegas“ e ti ritrovi in un luogo in cui gli enormi alberghi, l’architettura esotica e l’atmosfera kitsch fanno da protagonisti. 

Non puoi iniziare il tuo viaggio a las Vegas senza aver prima fatto una foto alla famosa Las Vegas Sign.

Se hai poche ore a disposizione, non farti prendere dalla paura di non riuscire a vedere il meglio di Las Vegas! É possibile visitare le attrazioni principali anche se si ha un solo giorno a disposizione, proprio come ho fatto io.

Las Vegas non è solo casinò e gioco d’azzardo, ma ha tanto da offrire. 

Eccoti un itinerario di un giorno su cosa non devi perderti durante le tue 24h a Las Vegas. 

Bellagio Fountains, The Strip e Paris Las Vegas

Inizia la giornata con una visita alle spettacolari fontane del Bellagio.

Queste sono tra le più popolari attrazioni gratuite offerte da Las Vegas e offrono uno spettacolo incredibile con tanto di musica e spettacoli visuali. 

Questo è un must-see per qualsiasi turista che si trova sulla Strip! Le esibizioni iniziano alle 08:00 e si ripetono ogni mezz’ora. 

Dopo lo spettacolo delle fontane, dirigiti verso il Paris Las Vegas, l’albergo completamente ispirato a Parigi, ma prima fermati a Mon Ami Gabi per una deliziosa colazione all’aperto con vista sulla Strip e non farti mancare le loro specialità francesi! 

Al Paris Las Vegas, troverai una riproduzione vera e propria della Tour Eiffel. Come accade per la Torre originale, anche la sua controparte americana si illumina. Il gioco di luci si tiene ogni 30 minuti dal tramonto fino a mezzanotte (allo scoccare delle ore e delle mezz’ore) e pagando il biglietto potrai anche salire sulla Torre Eiffel per osservare Las Vegas dall’alto.

Dopodichè passeggia lungo la Strip e fermati ad ammirare gli hotel mastodontici: visita il Caesars Palace, ammira la fontana di Trevi e fai un giro nel Forum Shops, un centro commerciale lussuoso con una simulazione di cielo che cambia durante il giorno.

La Strip è lunga circa 7 km e qui, come avrai capito, si affacciano i principali punti d’interesse di Las Vegas. 

Inoltre, se hai poco tempo per visitare Las Vegas, un consiglio è quello di concentrarsi sulle ore notturne con un tour guidato, dato che questa città vive di notte.

High Roller, Mirage Vulcano e The Venetian

Se ti trovi a Las Vegas, non puoi non salire sulla ruota panoramica più grande del mondo, la High Roller

Dirigiti verso il LINQ Promenade, uno dei quartieri più gettonati della città ed uno dei più nuovi, e sali sulla ruota, da cui avrai una vista spettacolare sulla Strip e sulle montagne circostanti. 

Las Vegas è famosa per essere una delle capitali mondiali del divertimento e dell’eccesso e, in questo caso, anche la sua più alta attrazione ne è l’esempio concreto. 

Un’altra delle attrazioni iconiche della città che non dorme mai è il Mirage Vulcano

Sto parlando di vulcano vero e proprio che si trova all’interno dell’omonimo hotel ed è uno dei punti principali da non farsi mancare!

Ogni ora, il vulcano erutta con un gioco di luci, suoni e colori che godono di centinaia di persone ogni giorno. L’ingresso è gratuito ed è uno spettacolo assurdo a cui assistere! 

Sai che qui puoi visitare anche Venezia? Ebbene sì, sto parlando di The Venetian, l’hotel ispirato a Venezia e tra i più famosi di tutta Las Vegas! 

Qui ci sono le riproduzioni del Palazzo Ducale, del Ponte di Rialto, anche del Campanile di San Marco! E, come puoi immaginare, una delle attività più richieste è il giro in gondola sui canali. 

Downtown Vegas e Fremont Street 

Downtown Vegas e Fremont Street offrono un’esperienza diversa rispetto alla Strip. 

Quali sono le principali attrazioni da non perdere qui?

  • Fremont Street Experience: questa strada era un tempo la via più conosciuta di Las Vegas (prima che arrivasse la Strip) ed è ancora uno dei luoghi principali della città.  Fremont Street è una strada pedonale coperta da un enorme schermo LED, noto come la Fremont Street Experience. Durante la sera, lo schermo trasmette spettacoli di luci e suoni che sono uno spettacolo imperdibile
  • Fremont East District: è un’area più recente di Downtown Las Vegas, situata a est di Fremont Street. Fremont East District offre una varietà di bar, ristoranti e locali notturni alla moda. 
  • Container Park: è un’area commerciale e di intrattenimento costruita con container di trasporto riciclati. Stranissima da vedere! 
  • The Mob Museum: questo museo offre una profonda immersione nella storia della mafia negli Stati Uniti. 
  • Neon Museum: questo museo ospita una vasta collezione di insegne luminose storiche provenienti dalla Strip e da Downtown Las Vegas. È un viaggio nel tempo attraverso la storia luminosa della città!
Las Vegas in pochi giorni

Conclusioni

Las Vegas è una metropoli che sa incantare. 

É un luogo in cui c’è tutto quello che non pensavi esistesse. 

È una città strabiliante, eccentrica, che si distingue in ogni aspetto. 

C’è molto di più di casinò e hotel mastodontici: esplorando le diverse aree della città, dai quartieri storici ai moderni distretti culturali, si avverte la diversità e la vitalità di questa metropoli. Insomma, è una vera e propria oasi nel deserto. 

Non servono tanti giorni a disposizione per visitarla e ti assicuro che 24h sono sufficienti per non perderti il meglio della città che non dorme mai

E come sempre, se hai bisogno di ulteriori consigli o informazioni, ti consiglio di seguirmi su Instagram, dove potrai rimanere aggiornato ogni giorno sui miei weekend e attività.

Ma ti ricordo anche di iscriverti alla Newsletter, per rimanere sempre aggiornato sulle ultime news, sui consigli di viaggio e ricevere gratuitamente la guida per i viaggiatori da weekend.

Sono qui per aiutarti a organizzare il tuo weekend perfetto, ovunque tu voglia andare.

Potresti notare che alcuni dei link presenti sono in affiliazione, ma non preoccuparti, il prezzo per te non cambia. Acquistando tramite questi link, ci aiuterai a supportare il progetto de I Weekendieri, con cui potremmo continuare a fornirti i migliori consigli per i tuoi viaggi!