Capoluogo dell’Emilia Romagna e nominata settimo comune più popolato di Italia, Bologna è una città piena di cose da vedere in un giorno!
Il mio itinerario ti porterà alla scoperta di una delle più belle città d’Italia. Ho menzionato veramente molti posti ma, se non ti lascerai attrarre dalle molteplici trattorie e dallo shopping sfrenato, sono sicura che riuscirai a vedere tutto anche in un solo giorno.

Bologna è nota per essere una città studentesca e piena di giovani, ospita infatti l’università più antica occidentale e molti sono i ragazzi che scelgono questa città per portare avanti i loro studi.

Sei pronto a scoprire questa giovane ma allo stesso tempo antica città?
Allora vieni con me Weekendiero e esploriamola insieme!

cosa vedere a bologna in un giorno
Io con la Basilica di San Petronio alle spalle

Cosa vedere a Bologna in un giorno: la tua guida gratuita

Per visitare Bologna non ti servirà nessun mezzo pubblico, l’itinerario che ti propongo è interamente effettuabile a piedi. Se invece non hai voglia di camminare e vuoi sfruttare i mezzi pubblici puoi prendere gli autobus che girano avanti e indietro per il centro di Bologna. Il biglietto lo puoi prendere nei punti TPER.

👉 Vuoi essere un vero Weekendiero e scoprire i posti più instagrammabili di Bologna? Allora non perderti questo tour fotografico di Bologna.

Per facilitarti l’itinerario ho deciso di regalarti la mia guida. Ti basterà seguirla passo per passo per scoprire tutti i posti di cui ti racconterò qui sotto.

Via Indipendenza: shopping e segreti

Il tuo tour non può non iniziare da questa caratteristica via che collega la Stazione a Via Rizzoli.
Se è la primissima volta che visiti Bologna, probabilmente, sarai molto attratto dai negozi che incontrerai in questa via.
Inoltre, se viaggi con bambini, li renderai molto felici perché proprio qui, a circa metà via, troverai lo store della Disney e quello della Lego.

👉 Chicca della Weekendiera: all’angolo tra Via Indipendenza e Via Rizzoli alza lo sguardo, troverai uno dei 7 segreti di Bologna ovvero la scritta: “Panis vita, canabis protectio, vinum laetitia“ = Il pane è vita, la cannabis è protezione, il vino è gioia. In passato si dice che la ricchezza della città derivasse soprattutto dal commercio della canapa.

La Finestrella in Via Piella: la piccola Venezia

cosa vedere a bologna in un giorno
La Piccola Venezia a Bologna

Nel tuo tragitto su Via Indipendenza svolta per Via Augusto Righi e poi prendi Via Piella. Se visiti Bologna in un giorno festivo vedrai subito la coda di persone, in fila,per vedere la piccola Venezia di Bologna.
Eh si hai capito bene, a Bologna ci sono dei canali, proprio come a Venezia! Solo che per vederli devi sapere dove sono, altrimenti difficilmente li scoprirai. Il più famoso è il Canale delle Moline, che potrai appunto vedere nel punto che ti ho indicato.
Fantastico vero?

Il duomo di Bologna: La Cattedrale Metropolitana di San Pietro e il suo Campanile

Sempre su Via Indipendenza, circa a metà via, troverai il duomo di Bologna.
Attenzione -> il Duomo non è la Basilica di San Petronio come in molti pensano, ma è appunto questa Cattedrale di San Pietro.

👉 Consiglio della Weekendiera: se visiti Bologna di sabato, sali sul Campanile della Cattedrale. Salirai sulla 2° torre più alta di Bologna e avrai una vista meravigliosa.

L’ingresso alla Cattedrale è free mentre la visita al Campanile si può effettuare solamente il sabato pomeriggio, costa 5€ e nel prezzo è compresa anche la visita alla cripta e agli scavi.

cosa vedere a bologna in un giorno
La vista dal Campanile di Bologna

Piazza Maggiore, La Basilica di San Petronio e La Fontana del Nettuno: 3 posti da non perdere

Arrivato alla fine di Via Indipendenza ti troverai su Via Rizzoli. Ti basterà attraversare la strada e arriverai a Piazza del Nettuno, in cui, al centro, troverai l’omonima fontana.

-> Uno dei 7 segreti di Bologna si cela proprio in questa Fontana. Guardala frontalmente e poi guardala dalla scala della Biblioteca Sala Borsa. Vedrai che le proporzioni delle parti intime del Gigante saranno leggermente più grandi.
Si dice che Giambologna, l’artista dell’opera, volesse valorizzare le parti intime del Gigante senza urtare la morale dell’epoca. 🤦🏻‍♀️

cosa vedere a bologna in un giorno
La Fontana del Nettuno vista da davanti
cosa vedere a bologna in un giorno
La Fontana del Nettuno vista dalla Biblioteca

Dopo che avrai notato questo piccolo particolare (“Ok Laura basta con i giochi di parole”😏), arriverai in Piazza Maggiore.
Ti consiglio vivamente di visitare la Basilica di San Petronio, è una delle più grandi al mondo e l’ingresso è gratuito.

Scoprire il telefono senza fili

Nel Voltone del Podestà, sotto Palazzo del Podestà in Piazza Maggiore, prova a posizionarti con il tuo compagno/compagna/amica/amico ecc uno dalla parte opposta dell’altro in diagonale e ditevi qualcosa rivolti contro la colonna. Le persone che sono di fianco a voi non vi sentiranno mentre la persona dall’altra parte della volta vi sentirà. Incredibile no? 😉

La Biblioteca Salaborsa: un patrimonio di cultura e storia

Ad accesso libero e frequentatissima da studenti, questa biblioteca è proprio un gioiello da visitare. Piena di cultura, multimedialità e contemporaneità, è un posto perfetto in cui prendere libri, cd, dvd in prestito ma anche un luogo in cui leggere il giornale, partecipare ad alcune iniziative come laboratori, gruppi di lettura ecc.

Ti piace questo articolo? Allora salvalo su Pinterest!

cosa vedere a bologna in un giorno

Le 2 Torri: Garisenda e degli Asinelli

C’è un detto a Bologna che dice che puoi salire sulla Torre degli Asinelli solamente se ti sei laureato.
Io non mi sono mai laureata e, per adesso, non è successo niente. Quindi nel caso, tranquillo.
Scherzi a parte, ti suggerisco vivamente di salire su questa affascinante torre simbolo di Bologna.
L’ingresso intero costa 5€ mentre il ridotto costa 3€.

Piazza Santo Stefano: amore a prima vista

Finito il tour alla Torre sei a 4 minuti a piedi da una delle piazze più belle che io abbia mai visto, Piazza Santo Stefano.
Intrigante e poetica mi sentirei di definirla. Questa piazza è dominata dalla Basilica, comunemente conosciuta come “sette chiese”. Si suddivide infatti su sette edifici sacri costruiti e rielaborati in epoche diverse. Se hai tempo ti consiglio di visitarla, l’ingresso è gratuito.

Un suggerimento da local -> siediti sul muretto vicino alla chiesa e lasciati cullare dal movimento e dall’atmosfera magica di Bologna. Dopo tutte le cose che hai visto e gli scalini fatti, 5 minuti di relax sono sicura che non ti guasteranno.

Dove mangiare a Bologna

cosa vedere a bologna in un giorno
I tortellini di Bologna

Okay, dopo tanto camminare e vagare per il centro di Bologna una pausa, in un bel posto tipico bolognese, è più che meritata.
Questi sono i posti in cui ti consiglio vivamente di andare:

  • Sfoglia Rina, un locale alla mano in cui mangiare delle buona pasta fatta in casa. (N.B in questo posto si mangia solamente la pasta, niente secondi).
  • Capra & Cavoli, posto spartano ed economico in cui gustare ottimi piatti tradizionali d’asporto. Ha anche qualche posto a sedere ma bisogna essere fortunati per trovarli liberi.
  • Osteria dell’Orsa, ha prezzi molto bassi e per questo è spesso frequentata da studenti.
  • Osteria de’ Poeti, sicuramente più costosa dei primi 2 ma la qualità è ottima.
  • Ca’ Pelletti, il nome direi che dice tutto. Qui potrai mangiare tradizionale emiliano.
  • Mercato delle Erbe, il mercato più grande di Bologna in cui si può fare la spesa alimentare ma anche fermarsi a mangiare. Un posto da vero local.

Come arrivare a Bologna

  • TRENO: Il mezzo più comodo e pratico per arrivare a Bologna è sicuramente il treno. La stazione si trova all’inizio del centro storico e Via Indipendenza è a 2 minuti a piedi.
  • BUS: Un altro metodo comodo per arrivare è con i bus in quanto la loro stazione si trova proprio a 5 minuti dalla stazione dei treni. Io di solito uso FlixBus e mi trovo molto bene.
  • AUTO: Arrivare in auto ha i suoi vantaggi come i suoi svantaggi. Qui un sito sicuro su come raggiungere Bologna in macchina e dove parcheggiare una volta arrivato.

Bene sono arrivata alla fine di questo articolo in cui ti do le mie indicazioni su cosa vedere a Bologna in un giorno.
Se vuoi vedere come ho passato io il mio soggiorno a Bologna guarda le mie storie in evidenza su Instagram.

A presto dalla tua Weekendiera