Caro Weekendiero, come ti ho promesso nel mio ultimo articolo su Brescia, eccomi con nuovi spunti per organizzare un fantastico weekend sul Lago di Garda. Sulla sponda lombarda, naturalmente! La parte bresciana infatti non ha nulla da invidiare alle meraviglie del Trentino e del Veneto. Non ci credi? Allora continua a leggere!

La sponda lombarda del Lago di Garda: cosa fare e cosa vedere

Borghi deliziosi, morbide colline, spiagge. E a fare da sfondo di tutto ciò, il bellissimo Lago di Garda con le sue acque calme e i suoi colori. Perché in Lombardia non abbiamo il mare, ma con questi laghi chi ne sente la mancanza?

Ti lascio una mappa con le tappe consigliate per questo itinerario per facilitare l’organizzazione del tuo weekend sul Lago di Garda.

Cosa fare e vedere a Sirmione

Partiamo da quella che secondo me è una delle migliori località del Garda. Sirmione infatti offre tantissimo, e volendo potresti passare un weekend intero solo qui! Ti consiglio di lasciare l’auto in zona Colombare, e poi camminare o prendere l’autobus fino al centro del paese, perché i parcheggi sono pochi e costosi: Sirmione è un luogo molto turistico e di conseguenza sempre affollato!

Sirmione
Le Grotte di Catullo a Sirmione

Una volta arrivato in centro, sarà il Castello Scaligero ad accoglierti. Ti consiglio di entrare a visitarlo e di soffermarti ad ammirare il lago che lo circonda. Attraversando il centro storico puoi giungere ad un altro luogo a cui ti consiglio caldamente di dedicare del tempo: le Grotte di Catullo. In realtà non si tratta di grotte ma un’area archeologica meravigliosa, che sorge circondata da ulivi sulla punta della penisola di Sirmione, protesa nel lago. Insomma, da non perdere!

A Sirmione ci sono anche delle spiagge molto belle: se preferisci avere tutti i confort del caso il Lido delle Bionde è il luogo per te, altrimenti ti consiglio Jamaica Beach! Essendo composta di grossi scogli piatti e lisci, l’acqua è bassa e soprattutto limpidissima. Ripeto, non si sente affatto la mancanza del mare!

Sirmione
Uno scorcio delle Grotte di Catullo

Se non ne vuoi sapere di tuffarti in un lago, c’è una bella alternativa. Sirmione infatti ospita il centro termale Aquaria, con diverse piscine esterne panoramiche oppure interne, acqua calda, percorsi benessere, saune e sale relax. Per rigenerarsi, con vista lago. E ti dirò di più: dalle vasche esterne si vede perfettamente il tramonto.  

Desenzano: cosa fare nel centro più grande del Lago di Garda

Se per te un weekend non è tale senza un po’ di vita notturna, allora ti consiglio di non perderti Desenzano. Essendo il centro più grande nella zona del Lago di Garda, bar e ristoranti sono aperti tutto l’anno e decisamente affollati durante l’estate.

cosa fare sul Lago di Garda
Il ponte veneziano di Desenzano

A Desenzano puoi passeggiare sul lungolago fino al faro, rilassarti in una delle tante spiagge, oppure superare il ponte veneziano e il Porto Vecchio, che sembra essere uscito da una cartolina, e addentrarti tra le vie del centro. Desenzano è perfetta anche per chi vuole fare shopping, nonché per gli amanti della vita notturna. I locali sul lago sono tantissimi in questa zona e la celebre discoteca Coco Beach è a pochi minuti di auto!

Salò e Gardone Riviera

Eccoci in luoghi meravigliosi e protagonisti della storia recente. Salò è infatti stata capitale della Repubblica Sociale Italiana istituita da Mussolini nel 1943. Inoltre, è il primo comune della Riviera dei Limoni, che offre scorci bellissimi non solo sul lago ma anche sulle limonaie.

Cosa fare sul Lago di Garda
Il parco del Vittoriale

Gardone Riviera ospita invece il Vittoriale degli Italiani, dove ha vissuto D’Annunzio fino alla sua morte nel 1938. Sia la sua casa, detta Prioria, che il giardino circostanti sono pazzeschi, e ti consiglio caldamente di visitarli entrambi. Anche se non sei particolarmente fan del Vate, alcuni dettagli sono davvero geniali! Ricorda di prenotare la tua visita.

Isola di San Biagio o Isola dei Conigli

Un piccolo paradiso sul Lago di Garda è l’Isola di San Biagio. Raggiungibile in traghetto da Porto Torchio oppure…a piedi! Quando l’acqua del lago si abbassa, è infatti possibile raggiungere l’isoletta via terra dal Campeggio San Biagio.

Cosa fare sul Lago di Garda
L’Isola dei Conigli vista dalla Rocca di Manerba

L’isola è stata soprannominata Isola dei Conigli per la grande quantità di teneri coniglietti che vive qui. Essendo privata, per accedere all’isola è necessario pagare un ingresso giornaliero.

Rocca di Manerba: una vista pazzesca sul Lago di Garda

Cosa fare sul Lago di Garda per vederlo dall’alto in tutto il suo splendore? Semplice, salire alla Rocca di Manerba! Dell’imponente fortezza medievale è rimasto un rudere, ma il paesaggio è davvero mozzafiato. L’Isola dei Conigli è perfettamente visibile e, se il cielo è limpido, lo sguardo riesce a catturare anche la penisola di Sirmione!

cosa fare sul Lago di Garda
Il panorama dalla Rocca di Manerba

Non dimenticare di portarti delle scarpe comode, soprattutto se poi hai intenzione di imboccare uno dei tanti sentieri del Parco Naturale Archeologico della Grotta di Manerba.

Weekendiero, come vedi c’è molto da fare e da vedere sulla sponda bresciana del Lago di Garda. Se decidi di passarci un weekend, sarà sicuramente molto intenso!

A presto per altre avventure lombarde!

La tua weekendiera Lisa

Ti è piaciuto questo articolo? Salvalo su Pinterest

Garda lake